Servizio Anagrafe Canina
Dirigente: Francesco Montemurro
Responsabile: Luciano Ranieri
Sede: Polizia Municipale - Via Po, 6
Tel. 0533 729575 -  Fax 0533 729523
e-mail
 
Orari:
Lunedì dalle ore 8:30 alle ore 13:00 dalle ore 14:00 alle ore 18:30
Venerdì dalle ore 8:30 alle ore 13:00 dalle ore 14:00 alle ore 18:30
Sabato dalle ore 8:30 alle ore 13:00
  
 
Anagrafe Canina e Felina
In conformità a quanto previsto dalla Legge Regionale n. 27 del 07/04/2000 "Nuove norme per la tutela ed il controllo della popolazione canina e felina" i Comuni gestiscono l'anagrafe canina e provvedono a istituire servizi per il controllo sulla popolazione canina, nonché per la cattura dei cani randagi e vaganti. In ogni Comune è istituita l'anagrafe dei cani. I Comuni provvedono ad istituire apposita registrazione degli estremi del codice di identificazione (microchip) dei cani, delle loro caratteristiche (razza, taglia, pelo, colore, data di nascita, ecc.) e delle generalità del proprietario.

Iscrizioni 
I proprietari di cani, gli allevatori ed i detentori di cani a scopo di commercio sono tenuti ad iscrivere i propri animali all'anagrafe canina del Comune di residenza entro trenta giorni dalla nascita dell'animale o da quando ne vengano, a qualsiasi titolo, in possesso.

Identificazione dei cani   
I Comuni, all'atto dell'iscrizione di un cane all'anagrafe canina, assegnano all'animale un codice di riconoscimento che contraddistingua, in modo specifico, ciascun cane e rilasciano documentazione ufficiale comprovante l'avvenuta iscrizione. 
 
Casi di smarrimento 
Lo smarrimento di un cane deve essere segnalato dal detentore, entro tre giorni, al Comune di residenza. 
 
Casi di cessione o morte dell'animale o cambiamenti di residenza del proprietario. 
I proprietari di cani sono tenuti a segnalare, entro 15 giorni, al Comune interessato, la cessione definitiva o la morte dell'animale, nonché eventuali cambiamenti della propria residenza. 
 
Sanzioni   
Fatta salva la denuncia all'autorità giudiziaria nei casi espressamente previsti come reato dall'ordinamento dello Stato, chi contravviene alle disposizioni previste dalla L.R. 27/2000 è passibile delle seguenti sanzioni amministrative:
  1. da Euro 77,50 ad Euro 232,41 per mancata iscrizione all'anagrafe canina del proprio cane;
  2. da Euro 1.032,30 ad Euro 5.164,50 per abbandono del proprio cane.    
Scarica allegato   Regolamento Comunale per la Tutela degli Animali 
 
 
Fauna Selvatica:
Denuncia  di esemplari nati o riprodotti in cattività appartenenti a specie incluse nell'allegato "A" appendice I^ e II^, nonché nell'allegato "C" parte 1 e 2 del Regolamento CEE n. 3626/82 e successive modificazioni
 
Convenzione sul commercio internazionale delle specie di fauna e flora selvatiche minacciate di estinzione. Sottoscritta a Washington il 3 Marzo 1973, emendata a Bonn, il 22 Giugno 1979 Scarica allegato
 
Il Regolamento 338/97 Scarica allegato  del Consiglio relativo alla protezione della flora e della fauna selvatiche mediante il controllo del loro commercio, sostituisce il Regolamento precedente n.3626/82 che già applicava la Convenzione ed introduce norme più restrittive per il commercio di esemplari di fauna e di flora (nei due allegati A e B sono state inserite specie che non sono incluse nelle Appendici della Convenzione ma per le quali l'Unione Europea ha inteso estendere la tutela normata dalla Convenzione stessa. Il Regolamento 1808/01 Scarica allegato  della Commissione stabilisce le modalità per l'applicazione del Regolamento 338/97).

Scarica allegato Modulo di Denuncia in Anagrafe Canina Regionale
 
Cerca nel sito

Anno precedente Mese precedente Ottobre 2018 Mese successivo Anno successivo
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
 1  2  3  4  5  6  7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31

Data ultimo aggiornamento: 18/10/2018
Versione 2.0  ( AFC 2007.01 )
Valid XHTML 1.0 Strict  Level Double-A conformance icon, 
          W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0