Monumento allo Scariolante
"A mezzanotte in punto
si sente un gran rumore,
sono gli scariolanti...
che vanno a lavorar.
Volta e rivolta e torna a rivoltar,
noi siam gli scariolanti...
che vanno a lavorar."
 
Gli scariolanti appartengono alla storia della zona del Delta del Po, sono figure ancora molto vive nella memoria delle genti contadine. E' un passato lontano e quasi mitico, ma il loro duro lavoro e la loro fatica hanno contribuito a rendere il territorio quello che vediamo e viviamo oggi. La carriola, era la protagonista della loro vita, poiché con essa gli operai ferraresi, romagnoli, mantovani e anche rodigini hanno trasportato, "a braccia", enormi quantità di terra per bonificare i terreni e arginare canali e fiumi.
 
 
Partivano dalle loro case a notte fonda per essere sul posto di lavoro all'alba. Lavoravano immersi nella melma fino al ginocchio o bruciati dal sole, trasportando la terra da un posto all'altro per tornare a "voltare e rivoltare" il loro pesante e melmoso carico. Codigoro ha voluto rendere omaggio, ma soprattutto memoria a questi uomini, dedicando loro un monumento commissionato allo scultore Massimo Gardellini dall'Amministrazione comunale di Codigoro ed inaugurato il 13 dicembre 1981. La targa, con grande semplicitą, recita: «La gente di Codigoro allo SCARIOLANTE». La figura dell'uomo, non definita nei particolari, è colta nel momento in cui spinge la carriola, dove tutta la forza dell'uomo viene scaricata faticosamente sullo strumento di lavoro per imprimere il movimento. La scultura appare tutt'altro che statica, č in movimento e lo si capisce dai piani sfaccettati che la compongono. La dinamicitą rievoca la fatica del lavoro, di un lavoro fatto di forza fisica. Lo scariolante non ha lineamenti del volto, non c'č bisogno di vedere un naso o una bocca o due occhi per immaginarci i volti di questi lavoratori, ci basti osservare il capo della scultura di Gardellini per cogliere insieme la sottomissione alla fatica ma anche la forza e la dignitą di questi uomini.
 
 
Data ultimo aggiornamento: 25/09/2018
Versione 2.0  ( AFC 2007.01 )
Valid XHTML 1.0 Strict  Level Double-A conformance icon, 
          W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0