Scadenza ore 13:00 del giorno 28 aprile 2017. "/>
Avviso di indagine di mercato
Il Comune di Codigoro intende affidare con procedura negoziata ai sensi dell'art. 36 comma 2 lett. c) D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50, il seguente appalto:
LAVORI DI ADEGUAMENTO ALLE NORME DI PREVENZIONE INCENDI DEL POLO SCOLASTICO DI PONTELANGORINO NEL COMUNE DI CODIGORO COMPRENDENTE LA SCUOLA DELL'INFANZIA, LA SCUOLA PRIMARIA "MARIO CAPUZZO" E LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO "GIOVANNI PASCOLI"
 
C.I.G. 70431818D2
CUP D49D16000290005
 
1. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE
Comune di Codigoro attraverso la Centrale Unica di Committenza tra i Comuni di Comacchio, Codigoro, Fiscaglia, Goro, Lagosanto e Mesola.
Centrale Unica di Committenza:
Indirizzo: Piazza Folegatti n. 15 - 44022 - Comacchio (FE)
Punti di contatto: Centrale Unica di Committenza - Ufficio Procedure di Gara
Telefono: 0533/310475 - 310110
Codice NUTS: ITH56.
 
Comune di Codigoro - Ufficio Tecnico e Lavori Pubblici
Indirizzo: Piazza Matteotti, 60 - Codigoro (FE)
telefono: 0533/729111
Fax: 0533/729535
Codice NUTS: ITH56.
Responsabile Unico del Procedimento: Arch. Alessandro Ghirardini (Tel.: 0533.729536)
Codice NUTS: ITH56
 
2. DESCRIZIONE DELL'INTERVENTO
L'appalto ha per oggetto le opere, le somministrazioni e le prestazioni occorrenti per realizzare a misura i lavori di adeguamento alle norme di prevenzione incendi del polo scolastico di Pontelangorino nel Comune di Codigoro comprendente la scuola dell'infanzia, la scuola primaria "Mario Capuzzo" e la scuola secondaria di primo grado "Giovanni Pascoli", come dalle opere indicate nella documentazione di progetto e nelle specifiche tecniche. Le principali attività oggetto dell'appalto sono quelle descritte nel capitolato tecnico e relativi allegati. Le condizioni essenziali della procedura negoziata sono di seguito elencate.
 
3. PROCEDURA DI AGGIUDICAZIONE
Procedura negoziata ai sensi dell'art. 36 comma 2 lett. c) D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50, con individuazione degli operatori economici da invitare previa pubblicazione di avviso di indagine di mercato, con possibile aggiudicazione in caso di unica offerta ritenuta valida dalla Stazione Appaltante.
A tal fine con il presente avviso si intendono selezionare venti operatori economici da invitare per la presentazione dell'offerta.
Il presente avviso è finalizzato esclusivamente a ricevere manifestazioni di interesse per favorire la partecipazione e la consultazione del maggiore numero di operatori economici in modo non vincolante per il Comune di Codigoro; dette manifestazioni hanno l'unico scopo di far conoscere all'Ente l'interesse e la disponibilità dei manifestanti alla successiva fase di invito alla presentazione dell'offerta. La procedura di aggiudicazione avverrà tramite la Centrale Unica di Committenza tra i Comuni di Comacchio, Codigoro, Fiscaglia, Goro, Lagosanto e Mesola la quale, in particolare, procederà all'invio delle lettere di invito ed al ricevimento delle offerte. La realizzazione delle opere è finanziata per l'importo di euro 150.000,00 attraverso il contributo previsto ai sensi del D.L. 104/2016, convertito in L. 128/2013. L'opera rientra tra gli interventi finanziabili come risulta dalla Deliberazione di Giunta Regionale 1491 del 19/09/2016 con la quale la medesima approvava in via definitiva il piano regionale di edilizia scolastica per l'annualità 2016 suddiviso in due graduatorie, inserendo nella prima l'intervento presso il polo scolastico di Pontelangorino per un importo da quadro economico di euro 250.000,00 di cui euro 150.000,00 di contributo statale. L'erogazione del contributo di euro 150.000,00 è stato autorizzato con Decreto del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca n. 968 del 07/12/2016, pubblicato sulla G.U.R.I. n. 27 del 02/02/2017, a norma del quale l'Amministrazione dovrà procedere all'aggiudicazione ovvero stipula del contratto di appalto entro il termine del 30/06/2017. Poiché l'esecuzione dei lavori in oggetto è subordinata tassativamente all'ottenimento del finanziamento, laddove non si dovesse pervenire, per qualsiasi ragione, all'aggiudicazione entro il termine su indicato la Stazione appaltante procederà a revocare in autotutela la procedura di gara a proprio insindacabile giudizio senza che i partecipanti abbiano niente a pretendere a nessun titolo dall'Amministrazione comunale.
 
4. CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE
L'aggiudicazione avverrà con criterio del minor prezzo di cui all'art. 95 D.Lgs. 50/2016 determinato mediante offerta a ribasso percentuale sull'elenco di prezzi unitari. Se il numero delle offerte ammesse sarà non inferiore a dieci, saranno escluse automaticamente dalla procedura di gara, a norma dell'art. 97 comma 8 D.Lgs. 50/2016, le offerte che presentano una percentuale di ribasso pari o superiore alla soglia di anomalia individuata ai sensi dell'art. 97 comma 2 D.Lgs. 50/2016.
 
5. LUOGO DI ESECUZIONE DEI LAVORI
Comune di Codigoro - Polo scolastico di Pontelangorino.
 
6. IMPORTO DEI LAVORI
Importo complessivo: 210.778,33 IVA esclusa, di cui euro 202.595,50 per lavori ed euro 8.182,83 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso d'asta.
 
7. CLASSIFICAZIONE DEI LAVORI OS30
OS30 -  Impianti interni elettrici, telefonici, radiotelefonici e televisivi - classe categoria prevalente per euro 79.051,41;
OG1 -  Edifici civili e industriali - euro 76.463,02
OS3 - Impianto idrico-sanitario, cucine, lavanderia - euro 29.132,70
guidOS6 - Finiture di opere generali in materiali lignei, plastici, metallici e vetrosi - euro 26.131,20
 
8. SUBAPPALTO
Ai sensi dell'art. 105 D.Lgs. 50/2016, NON sono subappaltabili le seguenti lavorazioni: OS30: categoria prevalente. Dovrà essere posseduta dall'operatore economico ovvero potrà essere oggetto di esecuzione nell'ambito di un raggruppamento temporaneo di imprese. OG1: categoria scorporabile. Dovrà essere posseduta dall'operatore economico ovvero potrà essere oggetto di esecuzione nell'ambito di un raggruppamento temporaneo di imprese ovvero, ancora, potrà essere oggetto di avvalimento ai sensi dell'art. 89 D.Lsg. 50/2016. Sono subappaltabili previa dichiarazione in sede di gara, le seguenti lavorazioni: OS3: categoria scorporabile. Dovrà essere posseduta dall'operatore economico ovvero subappaltata ad un operatore qualificato, ovvero potrà essere oggetto di esecuzione nell'ambito di un raggruppamento temporaneo di imprese ovvero, ancora, potrà essere oggetto di avvalimento ai sensi dell'art. 89 D.Lsg. 50/2016. OS6: categoria scorporabile. Dovrà essere posseduta dall'operatore economico ovvero subappaltata ad un operatore qualificato, ovvero potrà essere oggetto di esecuzione nell¿ambito di un raggruppamento temporaneo di imprese ovvero, ancora, potrà essere oggetto di avvalimento ai sensi dell¿art. 89 D.Lsg. 50/2016. Le lavorazioni per le categorie OS3 e OS6 sono subappaltabili entro il limite del 30% dell'importo complessivo del contratto ai sensi dell'art. 105 D.Lgs. 50/2016. Si precisa che, salvo quanto previsto dall'art. 105 comma 2 D.Lgs. 50/2016, qualsiasi affidamento ad altra impresa di lavorazioni oggetto del contratto costituisce subappalto, indipendentemente dall'importo e dall'incidenza della manodopera e, pertanto, dovrà essere autorizzato dalla stazione appaltante.
 
9. SOGGETTI AMMESSI E REQUISITI DI PARTECIPAZIONE
Per partecipare al procedimento, l'operatore economico dovrà, inoltre, essere in possesso dell'attestazione di qualificazione per la categoria prevalente OS30 rilasciata da una SOA regolarmente autorizzata indicante la data di rilascio, le categorie e le classifiche per le quali l'impresa è qualificata, nonché l'identità del/dei direttore/i tecnico/i. La categoria prevalente dovrà essere posseduta dall'operatore economico ovvero potrà essere oggetto di esecuzione nell'ambito di un raggruppamento temporaneo di imprese. Si precisa che non potrà essere oggetto di avvalimento ai sensi dell'art. 89 comma 11 D.Lgs. 50/16 e del Decreto Ministeriale 10 novembre 2016, n. 248. Per le categorie scorporabili, si veda il precedente paragrafo "8. subappalto". Si applicano gli artt. 83 comma 2, 84, 216 comma 14 D.Lgs. 50/2016 e le norme del D.P.R. 207/2010 da questi richiamate.
 
10. TERMINE DI ESECUZIONE E CONSEGNA DEI LAVORI
Il tempo utile per ultimare tutti i lavori compresi nell'appalto è fissato in giorni 80 (ottanta) naturali consecutivi decorrenti dalla data del Verbale di consegna dei lavori. La stazione appaltante si riserva la facoltà di procedere alla consegna dei lavori in via d'urgenza sotto riserva di legge, nelle more della stipulazione del contratto.
 
11. FINANZIAMENTO
- euro 150.000,00 mediante contributo ex D.L. 104/2013, convertito dalla L. 128/2013;
- euro 100.000,00 mediante mutuo richiesto a Cassa Depositi e Prestiti S.p.A..
 
12. PRESENTAZIONE DELLE MANIFESTAZIONI D'INTERESSE
Gli operatori, al fine di essere ammessi alla procedura di gara, dovranno far pervenire la manifestazione di interesse contenente la dichiarazione resa ai sensi dell'art. 19 del DPR 445/2000 con la quale si dichiara il possesso dei requisiti di cui al D.Lgs. 50/2016 (è preferibile l'utilizzo del modello allegato "A"), attraverso una delle seguenti modalità: - via PEC all'indirizzo gare@cert.comune.codigoro.fe.it - presentazione all'Ufficio Protocollo del Comune di Codigoro mediante consegna a mano o invio con Raccomandata A/R al seguente indirizzo: Comune di Codigoro, Ufficio Tecnico Comunale, Piazza Matteotti n. 60 - 44021 Codigoro (FE). La manifestazione d'interesse inviata a mezzo PEC dovrà essere firmata digitalmente dal legale rappresentante dell'operatore economico o da altra persona dotata di poteri di firma. In alternativa, dovrà essere debitamente timbrata e sottoscritta dal Legale Rappresentante dell'Impresa ed inviata con allegata copia di un documento di identità in corso di validità del sottoscrittore. La manifestazione d'interesse presentata all'Ufficio Protocollo dovrà essere debitamente timbrata e sottoscritta dal Legale Rappresentante dell'Impresa, con allegata copia di un documento di identità in corso di validità del sottoscrittore. Nell'oggetto della PEC o nella busta esterna in caso di recapito a mano o con raccomandata A/R, si dovrà scrivere come oggetto "MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER PROCEDURA DI GARA - LAVORI DI ADEGUAMENTO ALLE NORME DI PREVENZIONE INCENDI DEL POLO SCOLASTICO DI PONTELANGORINO NEL COMUNE DI CODIGORO - C.I.G.70431818D2". Le manifestazioni d'interesse dovranno pervenire, a pena di esclusione dalla procedura di affidamento, entro il termine perentorio delle ore 13:00 del giorno 28 aprile 2017. Per le domande spedite a mezzo corriere o raccomandata non farà fede il timbro dell'ufficio postale accettante. L'incompletezza della documentazione sopra descritta comporta l'automatica esclusione dell'operatore economico dalla procedura di gara. Qualora pervengano istanze in numero superiore a venti, il Comune di Codigoro individuerà ventidue soggetti mediante pubblico sorteggio di cui i primi venti da invitare alla presentazione dell'offerta e gli ulteriori due estratti in qualità di riserve per l'ipotesi in cui una o più delle prime cinque ditte estratte non risulti ammissibile alla procedura. Il sorteggio sarà tenuto presso il Settore LL.PP. - Piazza Matteotti n. 60 - 44021 Codigoro (FE) alle ore 10:00 del giorno 2 maggio 2017.
 
13. RAGGRUPPAMENTI TEMPORANEI E CONSORZI ORDINARI DI OPERATORI ECONOMICI
E' consentita la presentazione di offerte da parte dei soggetti di cui all'articolo 45, comma 2, lettere d) ed e), anche se non ancora costituiti. In tal caso la manifestazione d'interesse dovrà essere sottoscritta, a pena di esclusione dalla procedura di gara, da tutti gli operatori economici che costituiranno i raggruppamenti temporanei o i consorzi ordinari di concorrenti e contenere l'impegno che, in caso di aggiudicazione della gara, gli stessi operatori conferiranno mandato collettivo speciale con rappresentanza ad uno di essi il quale stipulerà il contratto in nome e per conto proprio e dei mandanti.
 
14. AVVALIMENTO
L'operatore economico che vuole avvalersi dell'istituto dell'avvalimento ai sensi ed entro i limiti di cui all'art. 89 D.Lgs. 50/2016 dovrà presentare unitamente alla manifestazione di interesse di cui al precedente punto 11 i seguenti documenti: - una dichiarazione sottoscritta dall'impresa ausiliaria con cui quest'ultima si obbliga verso il concorrente e verso la stazione appaltante a mettere a disposizione per tutta la durata dell'appalto le risorse necessarie di cui è carente il concorrente; - una dichiarazione sottoscritta dalla ditta ausiliaria attestante il possesso dei i requisiti di partecipazione di cui al D.Lgs. 18 aprile 2016, n, 50. Ai sensi dell'art. 89, comma 11 D.Lgs. 50/16 per la categoria SIOS ex decreto ministeriale 10 novembre 2016, n. 248 OS30 non è ammesso l'avvalimento. La mancanza della documentazione sopra descritta comporta l'automatica esclusione dell'operatore economico dalla procedura di gara. Il Responsabile del Procedimento è il Dirigente del Settore Terzo - Area Tecnica Arch. Alessandro Ghirardini (tel. 0533/729536 - mail: alessandro.ghirardini@comune.codigoro.fe.it) Per informazioni: - Ing. Mirko Occhi (tel. 0533/729593 - mail: mirko.occhi@comune.codigoro.fe.it)

Allegati:
 
Cerca nel sito

Anno precedente Mese precedente Ottobre 2017 Mese successivo Anno successivo
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
             1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
 30  31          

Data ultimo aggiornamento: 13/10/2017
Versione 2.0  ( AFC 2007.01 )
Valid XHTML 1.0 Strict  Level Double-A conformance icon, 
          W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0