Home :: Biblioteca :: Sezione
 
 
 
Benvenuti nella Biblioteca Comunale Giorgio Bassani

"La libertà, il benessere e lo sviluppo della società e degli individui sono valori umani fondamentali.
Essi potranno essere raggiunti solo attraverso la capacità di cittadini ben informati di esercitare i loro diritti democratici e di svolgere un ruolo attivo nella società.
La partecipazione costruttiva e lo sviluppo della democrazia dipendono da una istruzione soddisfacente, così come da un accesso libero e senza limitazioni alla conoscenza del pensiero, alla cultura, all'informazione.
La biblioteca pubblica, via di accesso locale alla conoscenza, costituisce una condizione essenziale per l'apprendimento permanente, l'indipendenza delle decisioni, lo sviluppo culturale dell'individuo e dei gruppi sociali"

(Il Manifesto UNESCO sulla biblioteca pubblica - 1994*)


La Biblioteca "Giorgio Bassani" si configura, in quanto pubblica, come spazio vitale per l'istruzione, la cultura e l'informazione, indispensabile per promuovere la pace e il benessere spirituale delle menti di uomini e donne; una opportunità, quindi, di relazione, aggregazione, luogo di incontro e di confronto, capace di garantire l'accesso al sapere in tutte le sue forme, anche a chi si trova in condizioni di svantaggio.

Attraverso la collaborazione e integrazione con le altre Biblioteche, gli Archivi, le Istituzioni Culturali, Educative e Documentarie, gli altri Enti Locali, le Università, la Provincia, la Regione, le Scuole di ogni ordine e grado e le Associazioni locali, la Biblioteca "Giorgio Bassani", coniugando l'uso di metodologie tradizionali, ampiamente consolidate, con forme progettuali innovative, anche sperimentali, capaci di aderire efficacemente alla trasformazione socio-culturale in atto, svolge una intensa attività di promozione della lettura e della cultura nei confronti di tutti i cittadini, a partire dai giovanissimi.

Risponde, altresì, al diritto primario di tutti i cittadini a fruire di un servizio di informazione e documentazione efficiente, condizione essenziale per il libero accesso - senza distinzione di razza, sesso, religione, nazionalità, lingua, luogo di residenza o condizione sociale - alla conoscenza, al pensiero, alla cultura e alla formazione, che costituiscono le basi per l'esercizio pieno e consapevole dei diritti di cittadinanza.

In particolare, la Biblioteca "Giorgio Bassani" è un servizio gestito dal Comune in forma diretta, con il compito di garantire:
  • l'informazione e la documentazione generale su qualsiasi supporto, anche favorendo l'alfabetizzazione informatica;
  • la diffusione del libro e della lettura e la promozione della cultura e della conoscenza;
  • la promozione dell'autoformazione e il sostegno delle attività per l'educazione permanente, anche in collaborazione con il sistema scolastico;
  • lo sviluppo della cultura democratica, permettendo uguaglianza di accesso alle conoscenze, alle idee ed alle opinioni;
  • il rafforzamento dell'identità della comunità locale, nella sua dimensione plurale, dinamica e multiculturale;
  • l'inclusione sociale, attraverso l'uso socializzato dei mezzi di informazione e comunicazione;
  • l'integrazione delle categorie svantaggiate, attraverso l'eliminazione degli ostacoli di ogni genere alla fruizione dei diversi servizi;
e, altresì, di:
  • consegnare, valorizzare e promuovere la memoria storica, sociale e culturale locale attraverso opportune iniziative tese ad incrementare e trasmettere, in primo luogo alle giovani generazioni, il patrimonio e le tradizioni locali;
  • creare e rafforzare nei ragazzi l'abitudine alla lettura fin dalla tenera età;
  • offrire opportunità per lo sviluppo creativo della persona;
  • stimolare l'immaginazione e la creatività di ragazzi e giovani;
  • fornire servizi d'informazione adeguati alle imprese, alle associazioni e ai gruppi di interesse locali;
  • provvedere alla conservazione, all'ordinamento e all'inventario del materiale dell'Archivio storico al fine di garantirne il pubblico uso.
 
*Fonte documentale:
- "Manifesto UNESCO sulla biblioteca pubblica" (1994)
- "Linee guida IFLA/UNESCO per lo sviluppo del servizio bibliotecario pubblico" (2001)
- "Linee di politica bibliotecaria per le autonomie" siglato da ANCI, UPI e Conferenza dei presidenti delle Regioni e delle Province autonome (2004)
 

Cerca nel sito

Anno precedente Mese precedente Giugno 2017 Mese successivo Anno successivo
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
       1  2  3  4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30

Data ultimo aggiornamento: 22/06/2017
Versione 2.0  ( AFC 2007.01 )
Valid XHTML 1.0 Strict  Level Double-A conformance icon, 
          W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0