Bando rivolto ad imprese per acquisto DPI

Invitalia, Agenzia Nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo di impresa, di proprietà del Ministero dell'Economia, ha emanato un bando rivolto alle aziende, per sgravarle dei costi sostenuti per l'acquisto di Dispositivi di protezione individuale e di altre attrezzature.

Per aderire al bando, denominato Impresa Sicura, previsto dal Decreto Legge Cura Italia (DL 18/2020, ARTICOLO 43, COMMA 1), le imprese interessate possono inviare la prenotazione della loro richiesta di rimborso spese dall'11 al 18 maggio prossimi (dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 18), attraverso un apposito sportello telematico.

La pubblicazione dell'elenco delle prenotazioni, in ordine cronologico, sarà effettuata dalla stessa Agenzia Invitalia, la quale specificherà quali sono le domande ammesse e quali invece quelle non ammissibili, indicandone le motivazioni. La domanda ufficiale di rimborso dovrà poi essere compilata e presentata dalle ore 10 del 26 maggio alle ore 17 dell'11 giugno, mediante procedura informatica, che sarà resa disponibile alle aziende sul sito web di Invitalia.

Entro il mese di giugno 2020 saranno liquidati i rimborsi ammessi a bando.

Ritengo che questo sia uno strumento prezioso, per far ripartire le nostre imprese che, anche questa volta, hanno saputo rimboccarsi le maniche, per affrontare e superare una crisi senza precedenti. Le opportunità di un bando, che riconosce gli sforzi profusi anche e soprattutto per garantire a lavoratori e clienti la miglior ripartenza, vanno sicuramente colte a pieno. L'Amministrazione Comunale, sin dall'inizio dell'emergenza sanitaria, si è adoperata per promuovere azioni di sostegno alle famiglie e alle imprese in gravi difficoltà, per redditi ed incassi mancati. In questa direzione si continuerà a lavorare anche in futuro, pure attraverso il riconoscimento di finanziamenti e contributi, che costituiscono linfa indispensabile per la ripresa.