Inaugurata a Codigoro la Locanda Ristorante da Ila

La fiducia, la speranza, la volontà di rimettersi in gioco sono gli ingredienti strategici per ogni ripartenza ed è proprio questo il messaggio che parte oggi dalla Locanda, albergo Ristorante "Da Ila", inaugurato in presenza dei proprietari storici, Ila ed il figlio Tino Pivanti e del nuovo gestore, Urbano Corradini.

Una realtà storica per il territorio codigorese, fondata  nel 1964 da Ila e dal marito Alberto Pivanti che, dopo una serie di interventi di ristrutturazione e di ammodernamento, si accinge ad intraprendere una nuova avventura, nel segno della ricettività alberghiera e della ristorazione di qualità.

Il Sindaco Sabina Alice Zanardi, rallegrandosi per la tenacia e lo spirito imprenditoriale dei proprietari storici e del nuovo gestore, ha espresso loro un grosso in bocca al lupo. "In oltre mezzo secolo la famiglia Pivanti - ha sottolineato il Sindaco -, rappresentata da Ila, dal figlio Tino e anche dal nuovo gestore Urbano Corradini e dalla moglie Monica, ha dato prova di attaccamento al lavoro e al territorio. Non sono mancati anni difficili - ha aggiunto il Sindaco - e anche quello che stiamo superando, dovuto ad un'emergenza sanitaria, non è stato un periodo facile, ma il segnale che parte oggi dalla Locanda Da Ila, ristrutturata e con una nuova gestione, in stretta sinergia con i fondatori, è un esempio che vale per tutti."

A dispensare consigli in cucina, dedicata ai piatti a base di pesce, è proprio Ila, novantenne dal sorriso largo e di infinita saggezza. "Siamo partite nel dopo guerra io e mia sorella, poi con mio marito - ricorda Ila -, erano gli anni del boom economico. Abbiamo lavorato bene come affittacamere e poi con la trattoria, curando i rapporti con la clientela, e mettendoci tanta passione nel lavoro."

Anche la Giunta Comunale ha preso parte alla cerimonia inaugurale odierna. "Mi compiaccio per questa bella sfida - commenta l'assessore allo sviluppo economico Stefano Adami -; conosco lo staff che assume la gestione e sono certo che Urbano Corradini, la moglie Monica, con l'aiuto del cuoco Alberto Ruffoni e degli altri dipendenti saprà andare lontano. Questa avventura è accompagnata dalla proposta di una buona cucina, che valorizza il pescato del mare Adriatico, una realtà che mancava da troppo tempo in centro a Codigoro."

La Locanda Albergo Ristorante "Da Ila", situata in via Pambianco, 25 a Codigoro dispone di 15 stanze (24 posti letto), con ristorante (chiuso nei giorni del martedì) da 60 posti a sedere, ridotti a 40 in questo periodo, in applicazione delle norme anti Covid 19.