Buoni spesa - avviso per esercenti
 
 
Avviso pubblico finalizzato all’individuazione di un elenco di attività commerciali presenti nel Comune di
Codigoro che possiedono le caratteristiche per poter rispondere al DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 28 marzo 2020 “Criteri di formazione e di riparto del Fondo di solidarietà comunale 2020” ed “Ordinanza 658 del 29 marzo 2020” al fine di essere iscritte nell’apposito elenco.
 
ATTIVITÀ COMMERCIALI DI VENDITA AL DETTAGLIO DI PRODOTTI ALIMENTARI IN ESERCIZI DI VICINATO E IN MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA
 
Premessa
Il Comune di Codigoro al fine di rispondere alle indicazioni richiamate nel DPCM 28 marzo 2020 “Criteri di formazione e di riparto del Fondo di solidarietà comunale 2020” ed alla Ordinanza PC n° 658 del 29 marzo 2020, emette il presente avviso pubblico per l’individuazione di attività commerciali di vendita al dettaglio di prodotti alimentari in esercizi di vicinato e in medie e grandi strutture di vendita.

Finalità
Il Comune di Codigoro intende procedere all’acquisizione di buoni spesa utilizzabili per l'acquisto di generi alimentari presso gli esercizi commerciali contenuti nell'elenco pubblicato nel proprio sito istituzionale. Allo scopo di creare una lista ufficiale degli esercizi commerciali e territorialmente circoscritta al comune stesso, intende individuare le suddette attività presenti nel rispettivo territorio comunale. Obiettivo dell’iniziativa è quello di rispondere al DPCM e all’ordinanza richiamata in premessa e nello stesso tempo sostenere e valorizzare tali attività, favorendo anche un ritorno economico-commerciale per le imprese coinvolte e creare un circuito virtuoso nell’interesse collettivo. Sulla base di quanto assegnato nonché delle donazioni di cui all'articolo 66 del D.L. 17 marzo 2020, n. 18, ciascun Comune è autorizzato all'acquisizione, in deroga al decreto legislativo
18 aprile 2016, n. 50:
  • di buoni spesa utilizzabili per l'acquisto di generi alimentari presso gli esercizi commerciali contenuti nell'elenco pubblicato da ciascun comune nel proprio sito istituzionale;
  • di generi alimentari o prodotti di prima necessità.
 
Referimenti normativi
  • Decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50
  • Decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18
  • DPCM 28 marzo 2020 Criteri di formazione e di riparto del Fondo di solidarietà comunale 2020.
  • Ordinanza 658 del 29 marzo 2020 “Ulteriori interventi urgenti di Protezione Civile in relazione all'emergenza relativa al rischio sanitario connesso all'insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili”
 
Soggetti interessati
Possono presentare domanda di inserimento nell’elenco, le imprese operanti nella vendita al dettaglio, produzione artigiana (es. forno) che risultino regolarmente iscritte al Registro delle Imprese presso la CCIAA di Ferrara e provincia, con sede legale o operativa nel Comune di Codigoro e che rispondano alle caratteristiche sotto richiamate e come definite nel presente avviso. 
Non possono partecipare all’avviso soggetti sottoposti a procedure concorsuali (concordato, fallimento, ecc.) o che siano stati dichiarati falliti nel corso degli ultimi 5 anni ovvero versino in stato di liquidazione volontaria.
 
Definizione di Esercizio Alimentare
Attività commerciali di vendita al dettaglio di prodotti alimentari in esercizi di vicinato e in medie e grandi strutture di vendita
 
Condizioni di utilizzo
  • Il cittadino titolare del buono spesa, emesso dal Comune di Codigoro si presenterà alla cassa dell’esercizio commerciale; 
  • Il buono spesa concorrerà al pagamento del conto fino al suo ammontare (se ad esempio vale € 20,00 concorrerà alla spesa per detta cifra) e potrà essere utilizzato esclusivamente per alimenti e comunque con esclusione di alcolici e superalcolici e prodotti di alta gastronomia;
  • L’eventuale integrazione del prezzo, potrà essere solo in aumento mediante pagamento contante a cura del cliente; non sono ammessi “resti” in denaro sul buono.
  • L’esercizio ritirerà il buono consegnando gli alimenti al cliente e allegherà al buono la copia dello scontrino fiscale: il buono dovrà essere annullato immediatamente tramite apposizione della data e ora corrispondente a quella dell’emissione dello scontrino;
  • Periodicamente, l’esercente consegnerà al Comune i buoni riscossi, con allegati i relativi scontrini;
  • L’ufficio invierà subito apposita comunicazione per l’emissione della fattura elettronica, comprensiva di ogni altra indicazione necessaria.
  • Appena perverrà la fattura elettronica, il Comune provvederà alla liquidazione entro 10 gg. dal ricevimento fattura.
 
Presentazione delle domande
La domanda di partecipazione, compilata esclusivamente sul modello allegato, dovrà essere inviata mediante posta elettronica certificata con oggetto “Inserimento Elenco Comunale Alimentari Covid-19”, con firma digitale o autografa del legale rappresentante, all’indirizzo di posta elettronica certificata: comune.codigoro@cert.comune.codigoro.fe.it ovvero presentando la domanda su supporto cartaceo in busta chiusa - presso il Comune di Codigoro, Ufficio Protocollo. Non è previsto termine di scadenza per la presentazione della domanda in quanto trattasi di elenco aperto ed in continuo aggiornamento; verranno rimborsati solo i buoni spesi successivamente all’inserimento dell’attività nell’elenco.
 
Valutazione delle domande pervenute
Il Responsabile del procedimento provvederà a valutare la congruità e la corrispondenza ai requisiti richiesti delle domande pervenute. A seguito della valutazione delle domande pervenute, le attività che presentano i requisiti previsti dal presente bando e dalle norme di riferimento verranno iscritte nell’apposito elenco. L’elenco verrà pubblicizzato tramite affissione all’Albo Pretorio Elettronico e con pubblicazione sul sito istituzionale dell’Ente.
 
(...omissis...)
 
Allegati
Avviso pubblico per esercenti (formato .pdf)
Avviso pubblico per esercenti (firmato digitalmente)
Modello per adesione (formato .odt)
Modello per adesione (formato .pdf)