Variante specifica al PSC e RUE in riduzione del consumo di suolo

 

Variante al Piano Strutturale Comunale (PSC) del Comune di Codigoro con effetti sui correlati elaborati cartografici del RUE denominata VAR PSC 2019

Il PSC del Comune di Codigoro, è stato adottato con DCC n. 49 del 07/08/2008 ed approvato con DCC n. 49 del 29/03/2011, secondo le disposizioni contenute nella LR 20/2000 e s.m.i. 
 
Il piano vigente è pubblicato a questo indirizzo.

Esso si compone di un QUADRO CONOSCITIVO, pubblicato in n. 31 file, una RELAZIONE GENERALE pubblicata in n 19 file, un documento di VALSAT pubblicato in n. 4 file; le TAVOLE E NORME DI PIANO, pubblicate in n. 36 file di cui n. 32 riguardano tavole in scala 1:5.000.
 
La variante al piano denominata VAR PSC 2019 è finalizzata alla riclassificazione degli "Ambiti per potenziali nuovi insediamenti urbani" e dei correlati "Ambiti per potenziali nuovi insediamenti urbani da non destinare all'edificazione", individuati ai sensi dell'art A-12 dell'allegato A alla LR 20/2000 e disciplinati all'articolo 5.5. delle norme tecniche del PSC.
Essa interessa una superficie territoriale di mq 2,946,240 e prevede la riclassificazione del 92% delle aree interessate, da "territorio urbanizzabile" a "territorio rurale", riferendosi alla la macro-classificazione prevista dall'art. 29 co 2 lettera e) della LR 20/2000, quale contenuto proprio del PSC.
La presente variante specifica al PSC pertanto si pone in linea con l'obiettivo di riduzione del consumo di suolo stabilito dalla nuova legge urbanistica regionale (LR 24/2017), nelle more dell'adeguamento complessivo degli strumenti urbanistici comunali previsto dalla stessa legge.
 
La variante al PSC comporta la congruente variante della cartografia del RUE.
Gli elaborati interessati dalla variante sono n. 10 tavole del PSC (tavv. 0, 5, 9, 16, 17, 21, 22, 26, 27, 30), le NT del PSC in particolare l'allegato A per la parte che contiene le schede d'ambito da pag. 64 ad 86 e n. 5 tavole del RUE (tavv T1, T2, T3, T4 e carta dei vincoli).
L'iter di approvazione della variante è quello stabilito dall'art. 32 della LR 20/2000, ancora applicabile in virtù dell'art 4 comma 4 lettera a) della LR 24/2017, e prevede le seguenti macro-fasi procedurali: 

  • redazione del Documento preliminare (DOCUP) a cura della Giunta comunale, e sua pubblicazione preventiva ai sensi dell'art. 39 del Dlgs 33/2013;
  • conferenza di pianificazione tra gli enti indicati al comma 2 dell'art.32 della LR 20/2000;
  • adozione della variante da parte del Consiglio comunale, da cui deriva la salvaguardia delle previsioni del piano vigente e delle sua variante, ai sensi dell'art 12 della L.R. 20/2000 e s.m.i.;
  • fase di deposito e pubblicazione, a seguito della quale è possibile presentare osservazioni da parte di tutti i soggetti interessati, nel termine di 60 giorni dalla pubblicazione sul bollettino ufficiale della Regione Emilia-Romagna (BURER) dell'avviso di avvenuto deposto del piano adottato;
  • controdeduzione delle osservazioni e proposta di intesa alla Provincia competente;
  • sottoscrizione dell'intesa con la Provincia competente;
  • approvazione della Variante al PSC da parte del Consiglio comunale;
  • pubblicazione sul BUR dell'avviso di avvenuta approvazione, da cui deriva la vigenza delle previsioni della variante al piano e la definitiva decadenza delle previsioni del piano previgente per le parti con essa incompatibili;
  • deposto della variante al piano presso la Provincia e la Regione, da cui deriva la sua piena efficacia.
Di seguito sono pubblicati i documenti della variante al piano, come definiti a seguito del completamento di ciascuna delle suddette macro-fasi procedurali.
 
Atto di indirizzo della Giunta comunale DGC n. 52 del 07/05/2019
 
DOCUP sottopopsto alla CONFERENZA DI PIANIFICAZIONE
DP_1 DOCUMENTO PRELIMINARE
DP_2 DOC_PRELIMINARE
DP_3 VINCOLI
DP_4 VALSAT
 
Verbale della prima Conferenza di pianificazione del 29 agosto 2019 
Deliberazione di Consiglio comunale n. 71 del 22/12/2019 di adozione   
 
Elaborati adottati 
 
RELAZIONE VARIANTE PSC RUE.pdf (file firmato digitalmente .p7m)
 
Piano strutturale comunale (PSC)
NTA TESTO COORDINATO.pdf (file firmato digitalmente .p7m)
NTA TESTO CONFRONTO.pdf (file firmato digitalmente .p7m)
T0 AMBITI SISTEMI E AZIONI STRUTTURALI.pdf (file firmato digitalmente .p7m)
T5 MEZZOGORO.pdf (file firmato digitalmente .p7m)
T9 TENUTA SBREGAVALLE.pdf (file firmato digitalmente .p7m)
T16 PONTELANGORINO.pdf (file firmato digitalmente .p7m)
T17 CAPRILE.pdf (file firmato digitalmente .p7m)
T21 CODIGORO.pdf (file firmato digitalmente .p7m)
T22 PONTEMAODINO.pdf (file firmato digitalmente .p7m)
T26 PONTE BACCARINI.pdf (file firmato digitalmente .p7m)
T27 CA' SALGHEA.pdf (file firmato digitalmente .p7m)
T30 VOLANO.pdf (file firmato digitalmente .p7m)
 
Regolamento Urbanistico Edilizio (RUE)
ALL VALSAT TAVOLA DEI VINCOLI.pdf (file firmato digitalmente .p7m)
Relazione del Quadro Conoscitivo TESTO COORDIANTO.pdf (file firmato digitalmente .p7m)
T1 CODIGORO.pdf (file firmato digitalmente .p7m)
T2 MEZZOGORO.pdf (file firmato digitalmente .p7m)
T3 CAPRILE, ITALBA, PONTELANGORINO, TORBIERA.pdf (file firmato digitalmente .p7m)
T4 POMPOSA, PONTEMAODINO, VOLANO.pdf (file firmato digitalmente .p7m)
 
VALSAT
VALSAT.pdf (file firmato digitalmente .p7m)
 
BUR del 20/01/2020 - Avviso di avvenuta adozione