Santa Eurosia

 

Denominata oggi Auditorium Sant'Eurosia, questo semplice edificio, sorge lungo il Po Volano, in Riviera Cavallotti, poco distante dal Palazzo del Vescovo.


 

L’antico oratorio Corte Vecchia fu edificato nel Seicento e dipendeva dalla chiesa arcipretale di San Martino; successivamente fu assegnato dal Cardinale d’Este ai frati minimi di san Francesco di Paola.

Storicamente gli oratori nascevano come luogo della spiritualità destinati alla preghiera o al culto privato di famiglie e di comunità; ebbero una maggiore diffusione proprio nel XVII secolo a seguito della Controriforma, tanto che gli esempi più pregevoli appartengono all’arte barocca.

L’edificio, completamente ristrutturato negli anni Ottanta, è divenuto sede di convegni, concerti e spettacoli.